Fuori Dalle Mura

by Renzo Cozzani

/
  • Immediate download of 10-track album in the high-quality format of your choice (MP3, FLAC, and more), plus unlimited mobile access using the free Bandcamp listening app.

     €8 EUR

     

1.
03:40
2.
3.
04:40
4.
5.
03:45
6.
05:40
7.
8.
03:35
9.
03:02
10.

about

"FUORI DALLE MURA": IL MIO CD PER L'ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE "PROGETTO CONTINENTI"
...le canzoni di quest'album sono state scritte nell'arco di un ventennio, come la storia di Progetto Continenti, e molte di queste sono state ispirate dai sogni e progetti dell'associazione, per poi in certo qual modo accompagnarli...così in particolare per le canzoni espressamente dedicate alla storia dei popoli ed alla loro aspirazione alla giustizia ed alla pace: "Nicaragua", ai tempi delle speranze suscitate dalla rivoluzione sandinista, "I Nostri Fiori", scritta in occasione delle celebrazioni del cinquecentenario della "Conquista" dell'America (ufficialmente detta "Scoperta"..) e poi "I Bambini di Sarajevo", che parla di una guerra, quella nella ex Jugoslavia, talmente vicina a noi da poterne sentire l'odore...
un altro capitolo dell'album è composto da canzoni più recenti, come
"Il Fiume Va" e "l'Ospite", il cui tratto fondamentale è costituito dalla ricerca di sè stessi nell'accoglienza verso l'altro (e magari l'Altro..), e da brani come "I Gigli del Campo", "Pani e Pesci" e "C'è Un Uomo", esplicitamente ispirati a quella "spiritualità della solidarietà" che è una delle "radici" di molte delle persone di Progetto Continenti, peraltro associazione profondamente ed autenticamente "laica"...
infine "Viaggiatore" e "Niente Va Perduto", che aprono e chiudono l'album all'insegna del tema del cammino, della strada: perchè "camminando si apre cammino" ed è sulla strada che occorre stare...
...è lì che si fanno gli incontri migliori, fuori dalle mura...


"FUORI DALLE MURA", MY ALBUM FOR "PROGETTO CONTINENTI",
A NON GOVERNMENTAL ORGANIZATION FOR SOLIDARITY AND INTERNATIONAL COOPERATION
The songs of this album were written over two decades, as the story of "Progetto Continenti", and many of them were inspired by dreams and projects of the association.
...ten songs about the history of peoples and their longing for justice and peace; songs about love and war, hope and faith...

credits

released 30 September 2009

tags

license

all rights reserved

feeds

feeds for this album, this artist
Track Name: Viaggiatore
VIAGGIATORE

COME UN VIAGGIATORE A SERA SU UNA TERRA FORESTIERA
VADO AVANTI UN PO’ A TENTONI TRA BAGLIORI E OSCURITÀ
METTO UN PASSO DIETRO L’ALTRO LUNGO STRADE SCONOSCIUTE
SENZA MAI VOLTARMI INDIETRO FINCHÈ IL VIAGGIO DURERÀ
LE CERTEZZE DEL PASSATO NON LE PORTO PIÙ CON ME
NON MI FERMO COI MERCANTI DI UNA GIOIA FACILE

TENGO APERTI GLI OCCHI E IL CUORE SU QUEL POCO CHE SI SVELA
TRA LE PIEGHE DI UNA VITA CHE UN PO’ PRENDE E UN PO’ RIDÀ
E NON PERDERÒ PIÙ TEMPO CON CHI HA GIÀ CAPITO TUTTO
CON CHI VIVE SENZA CREDERE CHE QUALCOSA CAMBIERÀ
MA NON SMETTERÒ PER QUESTO DI CERCARE ANCORA UN PO’
QUESTA VOGLIA CHE NON MUORE OGGI È TUTTO CIÒ CHE HO

HO BUSSATO A MOLTE PORTE E QUEI POCHI CHE HANNO APERTO
MI HANNO OFFERTO VINO E PANE E IL CALORE CHE NON HO
PER LA SOSTA DI UN MOMENTO PRIMA DI PARTIRE IN FRETTA
VERSO UN’ALTRA DIREZIONE CHE CHISSÀ SE TROVERÒ
COME UN VIAGGIATORE A SERA TRA BAGLIORI E OSCURITÀ
METTO UN PASSO DIETRO L’ALTRO FINCHÈ IL VIAGGIO DURERÀ
Track Name: I Nostri Fiori
I NOSTRI FIORI

HANNO FATTO APPASSIRE I NOSTRI FIORI
PERCHÈ I LORO POI POTESSERO FIORIRE
PER FAR VIVERE SOLTANTO I LORO FIORI
HANNO UCCISO TUTTI I NOSTRI

HANNO UCCISO I NOSTRI DEI
COSA RESTA PIÙ PER NOI
NELLA TERRA CHE ORMAI NON CI APPARTIENE
OGNI TEMPIO OGNI CITTÀ
NELLA NOTTE BRUCERÀ
E MAI PIÙ LA NOSTRA GENTE ABITERÀ
IN UN MONDO CHE NON CI ASCOLTERÀ
IN UN MONDO CHE NON COMPRENDERÀ

HANNO FATTO APPASSIRE I NOSTRI FIORI
PERCHÈ I LORO POI POTESSERO FIORIRE
PER FAR VIVERE SOLTANTO I LORO FIORI
HANNO UCCISO TUTTI I NOSTRI

L'HAN CHIAMATA CIVILTÀ
MA NESSUNO CI DARÀ
QUELLA DIGNITÀ STRAPPATA AI NOSTRI PADRI
SONO MORTI I NOSTRI EROI
E CHI È VIVO COME NOI
SI È GIÀ SPENTO DENTRO E NON RESISTERÀ
AD UN MONDO CHE NON CI ASCOLTERÀ
AD UN MONDO CHE NON COMPRENDERÀ

HANNO FATTO APPASSIRE I NOSTRI FIORI
PERCHÈ I LORO POI POTESSERO FIORIRE
PER FAR VIVERE SOLTANTO I LORO FIORI
HANNO UCCISO TUTTI I NOSTRI
Track Name: Nicaragua
NICARAGUA

NICARAGUA UNA CANZONE PER PROVARE A IMMAGINARE
QUANTE NOTTI DI PAURA
E NELLE NOTTI QUANTE VEGLIE DI DOLORE
NICARAGUA IN UN MARTIRIO CHE NON SAI SE FINIRÀ
CUSTODISCI NEL TUO SANGUE
QUELLA SPERANZA CHE NESSUNO UCCIDERÀ
SOPRA UN MURO DI MANAGUA SCRIVI LA RIVOLUZIONE
CHE PIÙ NULLA SIA PER FORZA MA SOLTANTO PER AMORE
NICARAGUA NICARAGUA

NICARAGUA DOVE LA STORIA NON È SOLO UN’EMOZIONE
MA LA VITA CHE SI SVELA
E CARNE E SANGUE IN CERCA DI LIBERAZIONE
NICARAGUA IN UN SENTIERO CHE NON SI CANCELLERÀ
RESTA IL SEGNO DEI TUOI PASSI
COME UNA TRACCIA CHE QUALCUNO SEGUIRÀ
SOPRA UN MURO DI MANAGUA SCRIVI LA RIVOLUZIONE
CHE PIÙ NULLA SIA PER FORZA MA SOLTANTO PER AMORE
NICARAGUA NICARAGUA

NICARAGUA UN DESIDERIO PER UN POPOLO IN CAMMINO
CHE IL TUO CUORE RESTI SALDO
E OLTRE LA NOTTE POSSA GIUNGERE IL MATTINO
SOPRA UN MURO DI MANAGUA SCRIVI LA RIVOLUZIONE
CHE PIÙ NULLA SIA PER FORZA MA SOLTANTO PER AMORE
NICARAGUA NICARAGUA
Track Name: I Bambini di Sarajevo
I BAMBINI DI SARAJEVO

SE LA GUERRA AVESSE UN ODORE NON POTREMMO PIÙ RESPIRARE
FINO A QUANDO DI LÀ DAL MARE C’È CHI UCCIDE E C’È CHI MUORE
E CHI PROVA A GUARDARE AVANTI E NON TROVA PIÙ NESSUNO
SOLO MUCCHI DI MEMORIE E PROGETTI ANDATI IN FUMO
E NESSUNO CHE OGGI È VIVO POTRÀ DIRE PIÙ IN FUTURO
IO NON C’ERO NON SAPEVO DEI BAMBINI DI SARAJEVO

I BAMBINI GIÀ COME ADULTI COME ADULTI SENZA FUTURO
CHE HANNO VISTO DELLA VITA SOLAMENTE IL LATO OSCURO
TRA I SERVI SENZA VOLTO DI UN DEMONE MISTERIOSO
IL SIGNORE DELLA GUERRA CHE NON TROVA MAI RIPOSO
MA NESSUNO CHE OGGI È VIVO POTRÀ DIRE PIÙ IN FUTURO
IO NON C’ERO NON SAPEVO DEI BAMBINI DI SARAJEVO

QUANDO IL FIGLI DEI NOSTRI FIGLI CHIEDERANNO DI QUESTO TEMPO
SE È SERVITO PER COSTRUIRE O DISPERDERE NEL VENTO
NON POTREMO PIÙ SOTTRARCI NON GUARDARE VERSO LORO
CERCHEREMO DI SPIEGARCI FINO A CHIEDERE PERDONO
E NESSUNO CHE OGGI È VIVO POTRÀ DIRE PIÙ IN FUTURO
IO NON C’ERO NON SAPEVO DEI BAMBINI DI SARAJEVO
Track Name: Il Fiume Va
IL FIUME VA

LA MALINCONIA DEL TEMPO
TI SI ACCOSTA E NON VA VIA
TI ACCOMPAGNA PER LA STRADA
E POI DENTRO CASA TUA
MA LA NOSTALGIA PIÙ VERA
È PER QUELLO CHE VERRÀ
CHE NESSUNO HA VISTO ANCORA
CHE NESSUNO ANCORA SA
IL FIUME VA
IL FIUME VA
LA CORRENTE NON SI FERMA
IL FIUME VA

CHI È DIVERSO FA PAURA
CHI È DIVERSO NON LO SA
ANCHE LUI SI PORTA DIETRO
LA STESSA TUA FRAGILITÀ
OSPITATE IL FORESTIERO
COME ALCUNI TRA DI VOI
CHE COSÌ SENZA SAPERLO
HANNO ACCOLTO GLI ANGELI
IL FIUME VA
IL FIUME VA
LA CORRENTE NON SI FERMA
IL FIUME VA
IL FIUME VA
IL FIUME VA
METTI IN SALVO CIÒ CHE CONTA
IL FIUME VA
Track Name: L'Ospite
L'OSPITE

SEI ARRIVATO D'IMPROVVISO COME UN OSPITE INATTESO
MENTRE IL GIORNO SE NE ANDAVA ED IL CIELO SI ERA ACCESO
STAVI IN PIEDI NELLA SERA PROPRIO ACCANTO ALLA MIA TENDA
ALLA LUCE DELLA LUNA DISTINGUEVO LA TUA OMBRA
NON PASSARE PER FAVORE SENZA RIMANERE UN PO'
NON ANDARE VIA TI PREGO FINCHE' NON CAPIRO'

IO CERCAVO DI GUARDARTI E TU NASCONDEVI IL VISO
MA AD UN TRATTO MI E' SEMBRATO DI VEDERE IL TUO SORRISO
ED ALLORA TI HO PARLATO DELLA DONNA CHE MI AMA
E DEGLI ANNI DOLCI E DURI CHE MI SENTO SULLA SCHIENA
NON PASSARE PER FAVORE SENZA RIMANERE UN PO'
NON ANDARE VIA TI PREGO FINCHE' NON CAPIRO'

POI RICORDO LA TUA VOCE E NE SENTO ANCORA IL SUONO
COME UN CANTO MISTERIOSO DI FIDUCIA E DI PERDONO
NON SO QUANDO SEI PARTITO MA ALLA LUCE DEL MATTINO
HO TROVATO SULLA SABBIA DELLE IMPRONTE DI BAMBINO
NON PASSARE PER FAVORE SENZA RIMANERE UN PO'
NON ANDARE VIA TI PREGO FINCHE' NON CAPIRO'
Track Name: I Gigli del Campo
I GIGLI DEL CAMPO

NON ANGOSCIATEVI PER COSA MANGERETE NON PREOCCUPATEVI DI COME VESTIRETE
LA VOSTRA VITA È PIÙ GRANDE DEL CIBO E IL CORPO HA PIÙ VALORE DEL VESTITO
GUARDATE I CORVI IN CIELO LORO NON COLTIVANO E NON RACCOLGONO EPPURE DIO LI NUTRE
GUARDATE I GIGLI CRESCERE NEI PRATI NON FILANO E NON TESSONO MAI

SE DIO VESTE COSÌ L’ERBA DEL CAMPO CHE OGGI C’È DOMANI POI SI BRUCIA
SE DIO VESTE COSÌ L’ERBA DEL CAMPO QUANTO PIÙ AVRÀ CURA DI VOI

NON ANGOSCIATEVI PER MANGIARE E BERE IL PADRE VOSTRO SA DI COSA C’È BISOGNO
CERCATE INNANZITUTTO IL SUO REGNO IL RESTO POI VI SARÀ DATO IN PIÙ

SE DIO VESTE COSÌ L’ERBA DEL CAMPO CHE OGGI C’È DOMANI POI SI BRUCIA
SE DIO VESTE COSÌ L’ERBA DEL CAMPO QUANTO PIÙ AVRÀ CURA DI VOI
Track Name: Pani e Pesci
PANI E PESCI

PANI E PESCI PESCI E PANE
UNA FOLLA DA SFAMARE
C'ERA CHI NON AVEVA CAPITO
MA SUL PRATO POI OGNUNO HA MANGIATO
PANI E PESCI PESCI E PANE
PER QUEL GIORNO NESSUNO EBBE FAME

SPUTO E TERRA TERRA E SPUTO
SOPRA GLI OCCHI DI CHI È VENUTO
A CERCARE UN RAGGIO DI LUCE
QUANDO HA UDITO PASSARE UNA VOCE
SPUTO E TERRA TERRA E SPUTO
LUCE PER CHI SI SENTE PERDUTO

CHICCHI E SPIGHE SPIGHE E CHICCHI
NON È CIBO PER I RICCHI
RIMEDIATO IN UN CAMPO DI GRANO
CON LA FRETTA DI ANDARE LONTANO
CHICCHI E SPIGHE GRANO BUONO
PERCHE' IL SABATO È FATTO PER L'UOMO

VINO E PANE PANE E VINO
CON GLI AMICI E L'ASSASSINO
LA VIGILIA DELLA FESTA
LE LUCERNE ALLA FINESTRA
VINO E PANE PANE E VINO
CARNE E SANGUE DI DIO CLANDESTINO

LEGNO E FERRO FERRO E LEGNO
COMPIMENTO DEL DISEGNO
DAL GIORDANO FINO A UNA CROCE
AL DOLORE CHE SPEZZA LA VOCE
LEGNO E FERRO FERRO E LEGNO
POI IL SILENZIO E L'ATTESA DI UN SEGNO

LINO E PANNI PANNI E LINO
RIPIEGATI LI' VICINO
AL SEPOLCRO QUELLA MATTINA
UNA DONNA HA CAPITO PER PRIMA
LINO E PANNI PANNI E LINO
ALL'INIZIO DI UN NUOVO MATTINO
Track Name: C'é un Uomo
C'E' UN UOMO

FUORI DALLA TUA PORTA
QUALCUNO BUSSA E ASPETTA
FA' CHE NON SE NE VADA
CERCA DI APRIRGLI IN FRETTA
HA UN SASSOLINO BIANCO
CON IL TUO NUOVO NOME
E PANE PER LA CENA E VINO
PER RISCALDARSI IL CUORE

IN MEZZO ALLA TEMPESTA
C'E' UN UOMO SULLA BARCA
DORME SEDUTO A POPPA
SEMBRA CHE NON GLI IMPORTA
DELLA NOSTRA PAURA
DI TUTTO QUESTO DOLORE
EPPURE IL VENTO CESSERAf
SI CALMERAf ANCHE IL MARE

FUORI DAL VILLAGGIO
C''f UN UOMO RIFIUTATO
CHE HA PAGATO IL PREZZO
DEL MALE CHE HA ATTRAVERSATO
ORA LO PUOI RAGGIUNGERE
FUORI DALLE MURA
DOVE COMINCIA IL NUOVO GIORNO
E LA CITTA' FUTURA
Track Name: Niente Va Perduto
NIENTE VA PERDUTO

QUANDO SPUNTERANNO I FIORI DALLA TERRA INARIDITA
CI RITROVEREMO ANCORA TUTTI LÀ
CI SARÀ CHI È STATO A LUNGO PER LE STRADE DELLA VITA
E CHI INVECE È ANCORA GIOVANE D'ETÀ
ED INCONTREREMO CHI SI È MISURATO COL DOLORE
PER TROVARE UNA RISPOSTA AL SUO PERCHÈ
CHI HA PASSATO LA SUA VITA A CERCARE COSE NUOVE
E RAGGIUNGERE UNA TERRA CHE NON C'È

PERCHÉ NIENTE VA PERDUTO
LUNGO IL TEMPO CHE UNO HA
MA ALLA FINE DELLA STRADA
SOLO AMORE RESTERÀ

QUANDO AVREMO SUPERATO ANCHE L'ULTIMO SENTIERO
FINALMENTE RIVEDREMO LA CITTÀ
SARÀ PIENA DI COLORI SENZA PORTE NÈ RUMORI
E PER STRADA UN BIMBO CI SORRIDERÀ
OGNI CASA AVRÀ UNA STANZA PER ACCOGLIERE I LONTANI
RITROVARSI SARÀ FACILE COSÌ
SIEDEREMO AD ASCOLTARE I RACCONTI DEI PIÙ ANZIANI
COME SE FOSSIMO SEMPRE STATI LÌ

PERCHÉ NIENTE VA PERDUTO
LUNGO IL TEMPO CHE UNO HA
MA ALLA FINE DELLA STRADA
SOLO AMORE RESTERÀ